Percorsi salentini



Le bellezze di Otranto

Le spiagge più vicine alla nostra Masseria Quadrelli sono quelle di Otranto.

La città di Otranto si affaccia su un mare cristallino e su diverse piccole spiagge, alcune delle quali sono libere, mentre altre sono dei lidi attrezzati.

Il lungomare di Otranto permette di fare delle rilassanti passeggiate.

La villa comunale è contorniata da rigogliose palme e fiori tipici della vegetazione locale. E' possibile sostare sulle sue panchine, ammirando l'allegro quadro dipinto dalle bancarelle.

Ad Otranto, la tentazione di concedersi dei piccoli peccati di gola è forte, soprattutto se addentrandovi nel centro storico venite pervasi dai profumi dei rustici e dei calzoni, tipici prodotti della rosticceria salentina. I primi racchiudono la mozzarella fumante e la salsa di pomodoro in un involucro morbidissimo di pasta sfoglia, i secondi sono fatti con l'impasto di pane e fritti.

Non mancano ovviamente i ristorantini tipici, alcuni con vista sul mare di Otranto.

Se durante il vostro soggiorno nella nostra Masseria avrete voglia di visitare Otranto non mancheremo di consigliarvene di fidati

Se Otranto è bellissima di giorno, diventa incantevole al calar del sole, quanto si accendono le luci dei vari negozietti, presenti soprattutto nel dedalo di viuzze del centro storico.

In queste ore affacciandovi dal lungomare di Otranto rimarrete estasiati dal gioco di colori creati dai fari cittadini che si rispecchiano nelle acque ormai scure.

Da visitare a Otranto

La cattedrale del 1088, la più grande di Puglia, al cui interno spicca un mosaico pavimentale e dove sono conservate le reliquie di ottocento martiri, trucidati durante l’invasione turca avvenuta a Otranto nel 1480.

Ai martiri è dedicata la festa patronale di Otranto, che si tiene il 14 Agosto e culmina nello spettacolo dei fuochi d’artificio sul mare.

Il castello aragonese realizzato a Otranto per ordine di Federico II.